• .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • STIMOLI

    SENSI E SENSIBILITÀ | Cosa li nutre PETER LANGNER collezione sublime     MUST HAVE | DO | WISH 4 Beautick: beauty-à-porter Abbiamo incontrato Peter Langner: ecco la sua nuova collezione […]

    SENSI E SENSIBILITÀ | Cosa li nutre
    PETER LANGNER collezione sublime

     

     

    MUST HAVE | DO | WISH 4 Beautick: beauty-à-porter

    Abbiamo incontrato Peter Langner: ecco la sua nuova collezione di abiti da sposa 

    61Raffinati e onirici, sinuosi e stupendamente costruiti, importanti e al tempo stesso essenziali: difficile dare una definizione univoca della collezione bridal 2017 firmata Peter Langner e presentata a Milano sulla passerella di Sì Sposaitalia Collezioni.

    158

    Ogni abito da sposa è disegnato, cucito e rifinito nell’atelier milanese di Peter, con un’abilità sartoriale – dello stilista e del suo specializzatissimo staff – raramente vista prima.

     
    preziosi tessuti, provenienti da Italia e Francia, sono letteralmente reinventati e ricostruiti prima nella mente iper creativa dello stilista e poi dalle mani delle sarte dell’atelier.

    55 copia

    Il lavoro svolto è davvero eccezionale e il risultato è la creazione di qualcosa di davvero sublime, non solo per immaginazione e fantasia, ma anche per materialità. Come se le stoffe assumessero, nell’abito, una nuova dimensione materiale, o immateriale vista la loro consistenza quasi eterea.

     

    Peter Langner ha lanciato da poche settimane il nuovo sito peterlangner.com ed è molto attivo sui social, canale privilegiato per conoscere da vicino lo straordinario lavoro suo e del suo staff!

  • RICERCA

    TENDENZE | Idee & Suggestioni 13RICREA l’eco-design al Salone del Mobile

    TENDENZE | Idee & Suggestioni
    13RICREA l’eco-design al Salone del Mobile

    (more…)

  • FOCUS ON

    LUSSO DELLA RICERCA | Personaggi  CRISTEL CARRISI il dietro le quinte del matrimonio Cristel e Davor: un matrimonio da favola Dall’arrivo in Apecar bianco, all’emozione di papà Al Bano, dall’abito […]

    LUSSO DELLA RICERCA | Personaggi 
    CRISTEL CARRISI il dietro le quinte del matrimonio

    Cristel e Davor: un matrimonio da favola

    Dall’arrivo in Apecar bianco, all’emozione di papà Al Bano, dall’abito mozzafiato by Rebecca la Sposa, allo scenografico allestimento firmato Galateo Ricevimenti: il 3 settembre, a Lecce, Cristel Carrisi, la terzogenita di Al Bano e Romina Power, ha sposato il suo bel imprenditore croato, Davor Luksic, in una cerimonia da sogno.

    Scenografico ed emozionante sono gli aggettivi che meglio descrivono ogni istante dell’evento. Dall’arrivo della sposa con la folla in attesa davanti alla chiesa barocca di San Matteo che intona Nel sole, alla bellissima Cristel in Monique Lhuillier. Dalla commovente Ave Maria intonata dal papà in chiesa, dopo la cerimonia, ai festeggiamenti in stile country chic nella masseria La Mea, tra campagne di Cellino San Marco. Emozionatissime e bellissime anche la mamma Romina, in corallo, e la sorella minore, Romina Jr, damigella speciale in un elegante abito color ottanio.

    Per il suo sì Cristel ha scelto un abito molto romantico firmato, appunto, Monique Lhuillier: tulle e pizzo rebrodè, schiena scoperta e lungo velo con strascico appuntato sui capelli rigorosamente raccolti. Dietro di lei, a vegliare che tutto fosse perfetto, Franca Guglieri dell’atelier Rebecca la Sposa, che ha personalizzato per Cristel l’abito di Monique Lhuillier.

    Photo ©Andrea Dal Prato

    Photo ©Andrea Dal Prato

    Dopo il rito religioso, gli sposi e i loro 500 ospiti vip (da Mara Venier a Mario Biondi) si sono spostati nella masseria La Mea, di proprietà della famiglia Carrisi, nelle campagne di Cellino San Marco, illuminata da migliaia di luci e allestita in maniera superba da Tobia Papetti e Antonio Botticelli di Galateo Ricevimenti, in un mix di scenografie dal sapore country – fedeli alla bellezza del luogo – e una mise en place elegantissima e raffinata.

    Allo sposo, Davor, è andata – il giorno dopo, via social – la bellissima dedica di Cristel: «Amare è qualcosa, essere amati è qualcosa di più. Ma amare ed essere amati è tutto, il mio tutto»

    Ecco le foto dell’allestimento!

    Credits:
    Tobia Papetti e Antonio Botticelli – Galateo Ricevimenti
    Palazzo Eventi (Wedding Planner)
    Il Fiore all’Occhiello (Floral Design )
    No Silente eventi (tende e arredi)
    Photo ©Andrea Dal Prato

  • STORES & BOUTIQUE

    Sorry, this entry is only available in Italiano.

    Sorry, this entry is only available in Italiano.